castello

castello
Castelli di Cannero Riviera

mercoledì 6 febbraio 2013

Febbraio

 
 
 
Timidi fiori sbucan dal terreno
tra bianchi cuscinetti della neve,
riscaldano obliqui raggi di sole
fin dentro al cuore.


Si gonfiano le gemme degli alberi
dondolandosi fra soffi di vento,
scivolano nubi pigre nel cielo
 su campo azzurro.

Nel lento rinascere della vita

si schiudono le porte del futuro,
crescono le speranze e i desideri
di nuova luce.
 
verdefronda
(da elegie campestri - i mesi dell'anno)

 


3 commenti:

  1. E' l'annuncio che la primavera sta per bussare....bellissima poesia!

    RispondiElimina
  2. Un dipinto in versi delle stagioniche si aternano.
    Buon fine settimana Rakel

    RispondiElimina
  3. Quel tenero e giovane fiore è proprio il segno della speranza e del rinnovamento anche dentro di noi. Bellissima la tua poesia. Buon fine settimana ^_^

    RispondiElimina