castello

castello
Castelli di Cannero Riviera

martedì 30 aprile 2013

Alba e Tramonto


 
 
Alba e Tramonto incontro impossibile
 
 
Giocosa Alba rideva felice
e lieta pensava al bel Tramonto
l'intera giornata li separava
piena di sole, di luci e colori.
 
Venne la sera, Tramonto pensava
alla bella Alba per abbracciarla
l'intera nottata li separava
lunga, oscura con tanto silenzio.
 
verdefronda


14 commenti:

  1. Caro Giorgio, mi piace molto questa dolce poesia. La voglio recitare ai miei nipoti. L'avevi già pubblicata? .
    BUON PRIMO MAGGIO amico caro, cosa farai?
    Io sono invitata a casa di mio figlio Pino ( nella famiglia di musicisti), prepareranno carne alla brace e se il tempo sarà clemente, si mangerà in terrazzo...Ti mando un amichevole abbraccio ringraziandoti per i graditi saluti che mi lasci nel blog. Bruna. ciaoooooooo

    RispondiElimina
  2. Bellissima poesia e pensiero!! Ciao!

    RispondiElimina
  3. Stupenda poesia, un'incontro passionale che si fonde e fa volare la fantasia.....

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto questa poesia caro Giorgio!Buon primo maggio dal Friuli,Olga.

    RispondiElimina
  5. Che bello questo incontro impossibile. Veramente dolce la tua poesia...bellissima. E' un piacere leggere cose dolci che fanno bene all'anima.
    Buonanotte :)

    RispondiElimina
  6. Bellissima la tua poesia.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
  7. Come l'alba e il tramonto,anche il cuore e la ragione non si incontreranno mai.
    Graditisssimo il tuo commento così ben dettagliato.
    Buon pomeriggio
    Rakel

    RispondiElimina
  8. Felice week-end caro Giorgio ed un abbraccio dall'amica Bruna... ciaooooooooo

    RispondiElimina
  9. Alba e Tramonto.. splendidi versi.. si incontreranno mai??? :D
    Un abbraccio
    Manuela

    pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. Un giro "vizioso" mai uguale e sempre bellissimo! Complimenti!
    Buon fine settimana, ciao Giorgio

    RispondiElimina
  11. Dolcissimi questi versi, e anche malinconici, tramonto e alba destinati a rimanere divisi.
    Grazie Giorgio, ora vado a letto sognando L'alba irraggiungibile per tramonto.
    Dani

    RispondiElimina
  12. Ti lascio un saluto...ho riletto la tua bella poesia a mio marito, è piaciuta molto. *_*

    RispondiElimina
  13. Ciao Giorgio , ti lascio un saluto e un sorriso.
    Buona notte
    Rakel

    RispondiElimina