castello

castello
Castelli di Cannero Riviera

venerdì 10 maggio 2013

Maggio


 
Primi tepori di bella stagione
piacevoli luminose giornate
da vivere lietamente all'aperto
all'aria viva.
 
Gite festose fra prati fioriti
dove sbocciano novelle passioni
incanti di natura e di cuori
dolci ricordi.
 
Crescono le messi nei vasti campi
 rossi papaveri alzano il capo
garruli canti ricolmano l'aria
cielo sereno.

 
verdefronda



13 commenti:

  1. Bellissima lirica ricca di profumi e colori.....

    RispondiElimina
  2. buona domenica Giorgio, e complimenti per le belle poesie che scrivi.
    ciaooo Magda

    RispondiElimina
  3. Una bella poesia che fa sognare la primavera,che quest'anno ancora non vuole arrivare.
    Felice domenica,fulvio

    RispondiElimina
  4. Giorgio amico mio, leggendo questa poesia mi sembra di correre felice in questo splendido prato fiorito. BRAVO!!!!!!
    GRAZIE per la tua visita. In occasione della festa della mamma,ho postato una vecchia foto. Quando puoi e vuoi, passi a vederla? abbraccione e ciaooooooooo.. Bruna

    RispondiElimina
  5. Un mese incantevole, questo
    peccato che con tutta questa acqua
    si fa un po' desiderare il bello.
    Un abbraccio e buona festa della mamma
    Chiara

    RispondiElimina
  6. Versi ricchi di emozione che sanno accattivare il lettore che non si stanca di rileggere questi versi per quello che sanno suscitare. Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Ciaooooo e felice settimana, caro Giorgio. Grazie per le belle cose che mi hai scritto, sono sorpresa e lusingata. Però, pur essendo sensibile alle tante sfaccettature dell'arte, non so comporre poesie.
    Dovresti illustrarmi il tuo pensiero e farmi capire quale sarebbe il mio impegno in questo ipotetico progetto. Per la verità, sono abbastanza scettica, nel senso che (ad esempio) per fare un concerto a 4 mani, c'è bisogno della preparazione musicale dei due pianisti. Nel nostro caso, la preparazione e l'esperienza poetica, l'avresti solo tu. Resto in attesa di una tua chiarificazione. Abbraccione con sorriso dall'amica Bruna

    RispondiElimina
  8. Stupendo il mese di Maggio nelle tue parole.
    Viene voglia di uscire ed andare a incontrare la natura...
    Buona settimana :)

    RispondiElimina
  9. Ciao
    vedo che ti piacciono molto i fiori e la natura,il mio fiore preferito è il papavero, non so per quale ragione, è un fiore con poco profumo, ho letto anche il suo significato, non mi rispecchia, però lo vedo come un fiore delicato.
    Molto carino il tuo blog, se ti fa piacere passare da me, ho due blog, uno di pasticceria ed uno per la nostra officina, o meglio c'è un pò di tutto che riguarda il mondo delle auto.
    La nostra officina ha molto verde intorno , che bello la natura mette tanta tranquillità!

    RispondiElimina
  10. Approdo qui direttamente dal salottino di Bruna :-) Ricchi e intensi i tuoi scritti complimenti :-)A presto...Angy

    RispondiElimina
  11. Grazie per essere passato a trovarmi nei miei blog, i ha fatto tanto piacere, verrò spesso a trovarti nel tuo, vedere i fiori mi da tranquillità e la natura incanta!
    Hai un viso molto simpatico ed allegro!

    RispondiElimina
  12. Caro Giorgio
    Eccomi a leggere con vero incanto questa tua lirica con i colori meravigliosi della natura. I papaveri sono sempre stati per me un annuncio dell'estate.
    Buona giornata

    p.s. Sei anche nella lista link di blogspot
    Ciao

    RispondiElimina
  13. Ciaooooo amico mio, qui piove alla grande da 3 giorni e, pare, che ne avremo ancora per una settimana....
    " tippe-tippe-ti, com'era bello, in due sotto l'ombrello" La canzone dei nostri tempi ... eheheh!!
    Malgrado il cielo sia pesante di acqua, noi abbiamo il sole dentro, o no? abbraccione dall'amica Bruna

    RispondiElimina