Vita in natura

Poesie e racconti immersi nella natura

domenica 23 giugno 2024

Finestra aperta in classe

 



una rosa del mio giardino


(Poesia scritta 70 anni fa quando avevo 15 anni)


Piccolo fiocco che vaghi leggero

sospinto dall’aria di primavera

che lieta e festosa intorno s’innalza,

libero va dove vento ti porta.


Portar ti vuole nel sogno più bello,

posare ti fa su fresco vestito,

spicchio d’azzurro fra le cocche nere

che nel ciel t’illude di far ritorno.


verdefronda








martedì 18 giugno 2024

Stille di rugiada


 fiori del mio giardino


Ancora porti sul volto quel velo

adorno di vaga e fine tristezza

che sempre adombra i fondi tuoi occhi

quasi stille di malinconica rugiada.


E’ forse l’ultimo estremo esalare

di dolci illusioni ormai perdute,

di vane speranze abbandonate

che a stento cela un interno pianto.


E’ la traccia profonda di un seme amaro,

di un grave dolore a lungo portato

che attende, che anela un raggio di sole,

la trepida voce di un sogno lontano.


verdefronda


mercoledì 12 giugno 2024

Ninfa


 fiore del mio giardino


Sognavo di affondare nell’oro dei tuoi capelli

e ti vedevo là sopra un raggio di sole,

ti chiesi:

Perché splendon così i tuoi capelli d’oro?

Tu con un sorriso:

Perché splendon così?

Sognavo di tuffarmi nell’azzurro dei tuoi occhi

e ti vedevo là, che sorgevi dalle acque.

Ti chiesi:

Perché brillan così i tuoi occhi azzurri?

Tu con dolce sguardo:

Perché brillan così?

Sognavo di varcare una miniera di rubini

e ti vedevo là, fra sfavillio di luci.

Ti chiesi:

Perché ardon così le tue labbra rosse?

Tu accennando un bacio:

Perché ardon così?

Poi mi sono svegliato, il sogno era passato.


verdefronda


lunedì 10 giugno 2024

Inezie sfizi facezie e proverbi 2


 giglio del mio giardino


Pensa sempre ala tua sposa
con il dono di una rosa.

Fra le fette di una torta
prendi sempre la più corta.

Se tu hai la mente mesta
di sicuro non è festa.

Da usar come le spezie
sono a volte le facezie.

Quando il vento muove l'onda
non andar sull'altra sponda.

verdefronda

mercoledì 5 giugno 2024

La realtà

mio acquarello


La realtà non esiste, è solo ciò che uno vede dal proprio punto di vista.

verdefronda
 

giovedì 30 maggio 2024