sabato 28 gennaio 2023

Casa dei sogni


da un  mio acquerello 


Casa dei sogni
in un verde boschetto -
idillio puro

verdefronda

lunedì 23 gennaio 2023

Passa il tempo


 

Nella lieta stagione in cui natura

esplode nella massima bellezza,

allor che d’ogni fior si prende cura,

lì spira tutt’intorno vaga brezza.


Ogni cuore con gioia si diletta,

fanciulle e giovani in età d’amore

dolci baci, a scambiarsi sempre alletta,

lor del tempo che va non han timore.


Ma cambia la stagione troppo in fretta,

la gioia si tramuta nel dolore,

l’inverno tosto avanza e non aspetta.


Abbandona natura lo splendore,

il ciclo naturale lei rispetta

e lento allor si spegne ogni colore.


verdefronda

giovedì 5 gennaio 2023

Là dove nasce il giorno

 



A lenti passi il mio corpo muoveva,

andava là, là dove nasce il giorno,

verso orizzonti che non conosceva,

senza voltarsi né guardarsi intorno.


Con gran splendore si levava l’astro

illuminando della terra il manto.

Di gran tristezza, dentro il petto, un nastro

scorrer faceva intorno agli occhi un pianto.


Schiacciava le ombre sotto i suoi piedi

guardando in avanti con noncuranza.

Nel pensiero non aveva rimedi.


Rievocava in mente, come una danza,

il tempo che scorreva senza tedi

ma di vita non c’era più speranza.


verdefronda


mercoledì 21 dicembre 2022

lunedì 12 dicembre 2022

Virtù di donna

 



Chi è questo essere meraviglioso

che fa vibrare tutta l’aria attorno,

la guarda attonito anche l’occhio ombroso

mentre ella attende d’uomo suo il ritorno.


Qual pittore ne disegnò le forme

sinuose, talmente leggiadre e belle

che da millenni perpetuan le orme

così come in cielo stanno le stelle.


Donna si chiama la nobil figura

che di virtù e bellezza si accende

mentre si mostra di piacer sicura.


Mentre l’uomo suo ancor ella attende

timorosa si cela fra le mura

e da occhio indiscreto or si difende.


verdefronda


domenica 4 dicembre 2022

Frammenti di conoscenza


Cliccare sull'immagine, mettere a pagina intera 
e sfogliare il libretto pagina per pagina

sabato 26 novembre 2022

Esmeralda


 da un mio vecchio dipinto ad olio


Sboccia un ricordo del tempo passato

quando sul velo di limpide acque

stava quel legno da me tanto amato

tragittandomi allor... finchè non giacque


Solcava l'onda con tanta fierezza

la cavalcavo con grande passione

dalla prima alba al calar della brezza

nelle giornate di bella stagione.


Dolce "Esmeralda", il suo nome era questo

verde dei monti fra cui navigava

con il suo incedere stabile e lesto.


Gli intarsi d'azzurro che riportava,

con il colore dei flutti intonava

non con la tinta del mio pensier mesto.


verdefronda

sabato 12 novembre 2022

Lo specchio dell'acqua


 

Si specchiava nell’acqua dello stagno

cadeva senza tregua forte pioggia

ma ella non desiava fare il bagno

ma rimirar ciò che sua beltà sfoggia.


Incessanti le gocce cadevano

aprendo cerchi nell’acqua limpida

che dolce immagine deformavano

rendendola scintillante e morbida.


Inondato da cotanta bellezza

restava lo sguardo quasi estasiato

la pioggia mi pareva una carezza.


Nei capelli aveva un fiore posato

fissato al capo con molta accortezza

immagine di lontano passato.


verdefronda


martedì 1 novembre 2022

Haiku binario


 colori dell'autunno


Composto or ora
come pensier vagante -
e pubblicato.

Da verde a giallo
lentamente invecchiamo -
poi giallo e rosso.

verdefronda